Motoinfo.it: moto nuove, custom, d'epoca, schede tecniche, annunci usato, accessori

Motoinfo.it: moto d'epoca, nuove, moto usate, custom, accessori e annunci
News moto novità - custom - d'epoca - sport motoGP

Homepage  |  NEWS    |  Schede Tecniche  |  Moto Nuove  |  Moto Usate  |  Moto d'Epoca  |  Custom  |  Scooter  |  Accessori  |  MotoGP  |  Fotogallery  |
News moto novità    News custom    News moto d'epoca    News scooter    MotoGp-Sport news    News Accessori
Inserisci Annunci
GRATUITI !
 
Cerca Annunci
     
» Home » News » D'EPOCA: TRIUMPH BONNEVILLE MITO DELLE CLASSICHE
 
 
 
     
 

BONNEVILLE IL MITO TRIUMPH CHE NACQUE NEL 1959 DIVENTANDO LEGGENDA

 
 
 
   
Bonneville il mito Triumph che nacque nel 1959 diventando leggenda
 
(clicca sulle foto per l'ingrandimento)
   
  INDIETRO »
   
  Triumph Bonneville mito delle classiche - foto 2
   
  Triumph Bonneville mito delle classiche - foto 3
 
 
Sabato, 08 dicembre 2012
 

Triumph Bonneville mito delle classiche

 
 
La leggendaria Triumph Bonneville nacque alla fine del 1958 quando Edward Turner progettò la moto che entrò nella storia del motociclismo mondiale. Il progetto derivava dalla robusta T110 prodotta per un decennio con notevole successo commerciale grazie alle sue prestazioni e dalla Wonderbird, una moto unicamente disegnata e progettata per battere il rekord mondiale di velocità della categoria. La Wonderbird riuscì nell'impresa battendo dal 1955 al 1970 parecchie volte questo primato sul lago salato americano di Bonneville. La T120 di Edward Turner, che derivava in molti particolari meccanici dalla Wonderbird, fu chiamata in onore di quei rekord T120 Bonneville. La moto che poco dopo le avventure di Marlon Brando prima e di Steve McQueen dopo fecero diventare l'icona delle due ruote in tutto il mondo.

La Bonneville montava un motore bicilindrico parallelo di 649cc, cilindrata data da un rapporto alesaggio/corsa di 71x82mm, alimentato da due carburatori Amal e grazie al apporto di compressione di 9:1 riusciva ad erogare a seconda delle varie versioni circa 52 Cv a 6500. Una potenza adeguata per spingere la Bonneville di serie alla notevole velocità di 120 miglia orarie, da questa velocità massima deriva la sigla T120.

Il telaio era un valido monoculla in tubi di acciaio con buone caratteristiche di stabilità e maneggevolezza. La sospensione anteriore vedeva una forcella telescopica mentre il forcellone oscillante posteriore era assistito da due classici ammortizzatori Girling laterali. Cerchio anteriore da 19" con pneumatico 3.25.19" e cerchio da 18" dietro con pneumatico 4.00-18". I freni erano due tamburi da 8" pollici davanti e 7" pollici dietro e come in tutte le moto di quell'epoca erano inadeguati alla potenza dei motori e alla velocità raggiungibili.
 
 
 
 
                          
 
 
 
 
 
 
 
 
Id: 1371
Categorie:  Moto d'Epoca - Triumph
Hits: 1966
 
 
 
 
 
RIMANI COLLEGATO - SEGUICI SU
Facebook Google+ Twitter Feeds
Segui Motoinfo su FB Segui Motoinfo su Google+ Segui Motoinfo su Twitter Feeds
 
 
 
 
  Itinerari, Tour
Motoraduni
Mappe viaggi
Dove dormire e mangiare
Info viaggiare
IDEE PER VIAGGIARE IN MOTO
MototurismoDoc.com idee per viaggiare in moto, tour e itinerari, motoraduni
 
 
 
NEWS
     
 
Tutte le news 
 
 
 
 
 
ANNUNCI
Annunci moto vendo cerco
Annunci moto usate Usate
Annunci vendo - cerco moto d'epoca D'epoca
Moto mercatino: Annunci vendo - cerco accessori moto usati- abbigliamento d'occasione Accessori usati Mercatino
Annunci vendo - cerco accessori per moto d'epoca Accessori d'epoca
 
 
 
   
 

 
  Homepage | News | Schede Tecniche | Moto Nuove | Moto Usate | Moto d'Epoca | Custom | Scooter | Accessori | MotoGp | Concessionari | Fotogallery | Annunci
Privacy Policy | Cookie Policy
   
  Copyright © 2004 - 2017 by www.motoinfo.it  All rights reserved